logo_dietosophia_3

facebook
instagram
youtube
whatsapp

2020 dott lorenzo dal canto biologo nutrizionista p.iva 06226040480 -- disclaimer

Lorenzo Dal Canto - Biologo Nutrizionista

Dieta a Zona, Dieta Chetogenica, Dieta mediterranea, Analisi Composizione Corporea e altro per il benessere

top_image

BIA (Bioimpedenziometria)

La BIA è un analisi che permette di valutare con la maggior precisione possibile in un ambulatorio, la percentuale di massa magra e massa grassa e, fondamentale per una corretta valutazione della composizione corporea, anche la quantità di acqua intracellulare ed extracellualare e quindi l'idratazione del corpo. Queste informazioni ci permettono di valutare il consumo energetico dell'organismo a riposo (metabolismo basale) e, aggiungendo il consumo indotto dalla attività giornaliera, il consumo totale nelle 24 ore. 

esempio_bia

La BIA ha tre punti caratteristici principali:

  • La Sensibilità: l'esame è quanto di più preciso e sensibile anche ai più minimi cambiamenti che si possano registrare durante le varie fase del controllo nutrizionale

  • La praticità: la registrazione dei dati dura pochi secondi ed è richiesto a chi vi si sottopone, solo di sdraiarsi e stare comodo!

  • La non invasività: per la registarzione dei dati basta infatti, come accennato prima, solo l'applicazione di due coppie di elettrodi sul dorso della mano e sul collo del piede

Il test è semplice, indolore e non invasivo e si effettua applicando due coppie di elettrodi sul dorso di una mano e del piede dello stesso lato del corpo. Attraverso uno strumento si registrano alcuni parametri bioelettrici che ci permettono di conoscere in modo approfondito lo stato di idratazione, valutare la quantità di struttura muscolare, di grasso corporeo e stimare il metabolismo basale, il tutto con rapidità e, come detto, in modo assolutamente indolore.

In pochi secondi otteniamo un quadro generale della composizione corporea che permette di valutare in modo ottimale lo stato generale di nutrizione, l'andamento della dieta, la struttura muscolare e adiposa, oltre a verificare in modo assolutamente preciso l'efficacia dell'allenamento nel caso di sportivi professionisti, dilettanti e anche (o sopratutto) per chi pratica fitness.

Questo test è utile per chi vuole controllare l'andamento della propria dieta, sia che questa sia stata instaurata per una perdita di peso (pazienti sovrappeso o obesi), o per un controllo metabolico, ma è ancor più utile per chi intraprende un'attività fisica per valutare l'efficacia del proprio allenamento, sia che si tratti di un professionista che di un amatore.

Adipometria

esempio_adipometria

L'adipometria è una semplice analisi ecografica che sfrutta la stratigrafia del tessuto adiposo e muscolare consentendo di eseguire una scansione ecografica bidimensionale delle sedi anatomiche, nelle quali si vuole vedere la morfologia e la struttura del grasso e del muscolo e la loro variazione in seguito ad allenamento e/o cambiamento dello stile di vita (alimentazione, stress, attività fisica) 

L’adipometro è un vero e proprio ecografo e si avvale di una tecnologia basata sugli ultrasuoni in riflessione. Attraverso gli ultrasuoni gli spessori di cute, grasso superficiale e grasso profondo (nell’ipoderma) e le diverse fasce muscolari divengono in questo modo visibili all’operatore e di semplice ed immediata interpretazione.

L'adipometro è uno strumento che consente di misurare con notevole accuratezza i risultati ottenuti e monitorarli nel tempo. La precisione della misurazione degli strati è stimabile intorno a più o meno due decimi di millimetro a livello della coscia (dove le strutture anatomiche sono ben definite) e più o meno quattro decimi di millimetro a livello dell’addome. Tuttavia, la stratigrafia non misura solamente lo spessore dei tessuti, ma consente di effettuare una analisi qualitativa degli stessi, distinguendo ad esempio un muscolo ben allenato da uno meno o un tessuto adiposo “fermo” metabolicamente, da uno che sta “bruciando”, in cui lo strato adiposo si assottiglia.

Questo test è utile per chi vuole controllare l'andamento della propria dieta, sia che questa sia stata instaurata per una perdita di peso (pazienti sovrappeso o obesi), o per un controllo metabolico (diabete, ipercolesterolomia...), ma è ancor più utile per chi intraprende un'attività fisica (fitness o sportivo) per valutare l'efficacia del proprio allenamento.

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder